ACC - Associazione Culturale Creativa

GP Colombo a Macam Arte a kilometrozero

 01/01/2019

Dopo il diploma presso l’Accademia delle Belle Arti di Brera a Milano, Giampiero Colombo si fa conoscere al pubblico per la sua partecipazione nel 1971 alla Biennale dei Giovani di Novara. Da allora sono numerose le mostre personali in Italia e all’estero al suo attivo.
Dalla seconda metà degli anni ottanta si dedica prevalentemente alla pittura e alla scultura attraverso interventi in spazi aperti utilizzando materiali eterogenei e anticonvenzionali. La lunga frequentazione dell’archeologia e l’interesse per il mondo antico lo portano a concepire e realizzare opere che uniscono i contenuti della mitologia alle forme dell’arte contemporanea.

Dei suoi ritratti al volto di Andy Warhol esposti al Macam, E. De Paoli ne coglie la piena “essenza” e già nel libro “La scena muta, dal volto alla maschera” di lui dice: “ Sempre alla figura e soprattutto al ritratto del volto, sono dedicate le opere esposte da Gianpiero Colombo, per la gran parte realizzare con computer... Che strano questo connubio tra informatica e arte! Alfred de Vigny diceva che «un vero calcolatore (e il computer non è altro che un sofisticato calcolatore) non lascia sussistere intorno a sé nulla di inutile» e l’arte, …, è una di quelle attività insostituibili che però appaiono, alla luce della sola ragione, assolutamente inutili. Eppure il risultato di questo singolare incontro è certamente facile e ha un suo fascino tutto particolare. Colombo sul video indaga e modifica tratti e colori del volto di Andy Warhol…, e quando l’effetto raggiunto è quello voluto la stampante lo fissa su carta.” 
(E. De Paoli)

gennaio-febbraio 2019 
Spazio Macam 
delizie quotidiane

Corso Italia, 40 
Novara.
Per info:
 Tel. +39 0321 452397



Copyright 2013 Associazione Culturale Creativa

CF 94067500036